Isola BiancaIsola Bianca

Already a member?

Isola BiancaIsola Bianca
Forgot password?

Don't have an account?

Corea con Tech Princess

,
Sunday, 4, November, 2018
16
€1793.00

Corea de Sud con Tech Princess

Viaggio di gruppo con Tech Princess - min.20
09 giorni

€1793.00
per adulto
€0.00
per bambino

Esaurito

Persone in Eccesso

In Corea con Tech Princess

dal 04 al 14 novembre 2018

Viaggio di gruppo con Tour Leader Fjona Cakalli di Tech Princess

Tour di gruppo con accompagnatore dall’Italia

GIORNO 1:  Partenza con volo di linea da Milano Malpensa

GIORNO 2:  Myeong-dong Shopping District  – Seoul N Tower Pernottamento a Seoul

Myeong-dong Shopping District: Myeong-dong dall’altro lato è uno delle zone più gettonate per lo shopping a Seoul. Le strade sono ricche soprattutto di negozio di cosmetici, decine i brand coreani che stanno attirando l’attenzione internazionale per i loro prodotti di bellezza. Nello stesso quartiere inoltre sono presenti i centri commerciali dei Lotte e Shinsegae specializzato in griffe, affiancato da Il Migliore, Noon Square e M Plaza che distribuiscono brand domestici. Myeong-dong è anche ricco di ristorante nonché di “street food”, per afferrare qualcosa da mangiare mentre si fa shopping.

La N Tower di Seoul ha aperto al pubblico il 15 Ottobre 1980 ed è diventata da allora una meta turistica, oltre che simbolo della città. La torre si innalza per 236.7m sul Monte Namsan (243m); la torre di Seoul permette di godere di una vista panoramica della città.

GIORNO 3 – SEOUL FULL DAY TOUR: L’Anima di Seoul (8:30 – 17:30) Pernottamento a Seoul

 Palazzo Gyeongbokgung – Villaggio Bukchon – La strada dell’arte di Insadong – Mercato  Gwangjang – Dongdaemun Design Plaza

Costruito nel 1395, il Palazzo Gyeongbokgung è comunemente definito il “Palazzo del Nord” per la sua posizione rispetto ad altri due palazzi: Changdeokgung (Palazzo Est) e Gyeongheegung (Palazzo Ovest), situati nelle vicinanza. Il Palazzo Gyeongbokgung è sicuramente trai più belli rimasti, un misto di maestosità e semplicità vi porterà indietro nel tempo. (Chiuso ogni martedì )

Il nome del Villaggio Hanok Bukchon letteralmente significa “Il villaggio a Nord” ed indica un insieme di abitazioni che si dipanano a Nord dei due palazzi di Gyeongbokgung e Changdeokgung, proprio nel cuore della Seoul antica. Questo quartiere, per la posizione centrale, è stata la casa delle famiglie più vicine all’impero e, nonostante oggi molte di queste siano diventate Guest House, case da tè e ristoranti, è possibile vedere dove viveva la nobiltà dell’era Joseon. Le Hanok, o case tradizionali coreane, sono tutt’ora preservate nella forma originale.

La Strada dell’arte di Insadong, che si trova nel cuore della città,  è la via dell’arte antica e moderna della Corea. Su questa strada è possibile acquistare souvenir, visitare le gallerie d’arte (molte a ingresso libero) di artisti emergenti, provare lo Street Food coreano,assistere a spettacoli ad opera di artisti di strada. Il luogo è frequentato sia da turisti che locali.

Il Mercato Gwangjang è uno dei più antichi e longevi di Seoul. Il mercato si trova nella centralissima via Jongno ed è meta di locali che acquistano prodotti di tutti i tipi: dalle seta pregiata per gli Hanbok (abiti tradizionali coreani) agli utensili per la cucina, al cibo. Il mercato ti offrirà l’opportunità di assaggiare del tipico cibo coreano ed immergerti nella vita dei residenti.

ll DDP o Dongdaemun Design Plaza è opera dell’architetto Zaha Hadid. Il DDP contiene un Centro esposizioni, un museo che racconta la storia particolare del sito. Per finire, resti delle antiche mura di Seoul, sono visibili nel cortile esterno. Con la forma che ricorda quella, secondo molti, di una nave aliena, la struttura metallica priva di spigoli e dotata di un sistema di illuminazione al LED è diventata unnuovo landmark di Seoul. Una città che sta stabilendo il suo status come City of Design.

GIORNO 4 SEOUL FULL DAY TOUR: Come un Ago nel Cuore (8:00 – 17:00)   Pernottamento a Seoul

 DMZ – City Hall – Deoksugung – Cheonggyecheon Stream

La corea del Sud è l’unica nazione del mondo attualmente divisa. A seguito della guerra fratricida, Corea del Sud e Nord sono attualmente divise, una divisione segnata da una linea di confine che si estende in larghezza per 2 chilometri da entrambi, la zona demilitarizzata. I 4 Km sono “Human Free”, la natura ha ripreso il totale controlla su questo lembo di terra negli ultimi 60 anni.(Non ci sono tour il Lunedì & Feste Nazionali) Il tour comprende: – Parco Imjingak, Ponte della libertà, ID Check-in, il villaggio dell’Unificazione, il 3o Tunnel di infiltrazione, ( Teatro DMZ, Sala Commemorativa), Osservatorio di Dora, Stazione Dorasan.

Il  tunnel n.3 fu scoperto il 17 Ottobre del 1978. Si trova a solo 52Km dalla Capitale di Seoul e si stima che permetta il passaggio di 10000 soldati/per ora. Quando questo tunnel venne scoperto la Corea del Nord negò di averlo costruito, accusando di rimando la Corea del Sud, accusandola di star escogitando un complotto per raggiungere il nord. Ma naturalmente queste dichiarazioni si rivelarono false in un secondo momento.

L’Osservatorio di Dorasan si trova nei pressi del 3° Tunnel. Da questa piattaforma è possibile vedere i militari nordcoreani e dall’osservatorio Gaeseong, città nordcoreana che si staglia davanti alle  montagne di “Diamante” Geumgangsan. ** Per partecipare a questo tour è necessario essere muniti di passaporto.

La piazza di City Hall è il fulcro amministrativo della città di Seoul, sede dell’Ufficio del Sindaco. La piazza di City Hall ha visto e vede tutt’ora riunire la popolazione coreana per manifestazioni nazionali o scioperi ed è una parte della città molto cara ai residenti. Per questo motivo quando si è deciso di costruire una nuova sede più moderna e ampia si è deciso di destinare la sede storica a diversa funzione.

Il City Hall, la cui costruzione è stata completata nel 2013, è una dei simboli del progetto “Design for All” implementato dalla città di Seoul nel 2010. L’interessante forma a “onda” della facciata rimanda al profilo dei tetti delle tradizionali Hanok e il “vertical Garden” che si innalza per tutti gli otto piani dell’edificio. La Biblioteca di City Hall è la sede del vecchio Municipio, costruito nel 1926 e che oggi ospita una libreria pubblica. All’ultimo piano si trova una piccola mostra che copre la storia della costruzione e I diversi lavori di rinnovamento dell’edificio.

Il Deoksugung è il minore dei 4 Palazzi Imperiali di Seoul e anche quello di più recente costruzione. Il palazzo è famoso per la co-presenza di edifice tradizionali e occidentali. Il Seokjojeon è una struttura in stile europeo costruita nel 1910 e che è stato utilizzato come Galleria D’arte o sede di incontri internazionali. Oggi presente un Museo e una Galleria d’Arte. (Chiuso il Lunedì)

Fiume Cheonggyecheon: Questo piccolo corso d’acqua che scorre nel centro storico era utilizzato in princicipio dalla popolazione per il bucato e come ristoro dalla calura estiva. Tuttatia il durante il “miracolo coreano” e l’industrializzazione massiccia del Paese avvenuta nel dopoguerra, avevano ridotto questo corso d’acqua ad un covo di sporcizia e degrado. Per ovviare ai danni dell’inquinamento il fuime venne svuotato e una strada costruita al di sopra. Tuttavia, nel 2003, il fiume venne restituito alla città, con un nuovo design e trasformato in una zona pedestre.

GIORNO 5 – GYEONGJU ALL DAY TOUR: La Macchina del Tempo I (8:30 – 17:30)   Pernottamento a Gyeonju

 Museo Nazionale di Gyeongju – Osservatorio Cheomseongdae (UNESCO) – Parco dell tombe imperiali Daerungwon (UNESCO) –  *Anapji Pound* Dopo la colazione in Hotel e check-out, raggiungerete la città di Gyeongju in bus. (230km/4.5h)

Osservatorio Cheomseongdae (UNESCO): Il Cheomseongdae, “la Torre delle Stelle” è un osservatorio astronomico risalente al VII secolo situato a Gyeongju nella Corea meridionale. Fa parte delle aree storiche di Gyeongju, dichiarate patrimonio dell’Umanità nel 2000. Questo edificio fu costruito all’epoca del regno di Silla che aveva capitale a Gyeongju. Secondo il Samguk Yusa la costruzione risale al regno della regina Seondeok (632-647). Perciò il Cheomseongdae è il più antico osservatorio rimasto in Estremo Oriente.  Parco delle tombe imperiali Daerungwon (UNESCO): Questo complesso di tombe conserva le spoglie del Re Naemul (356-402) del regno Shilla ed è ricordato dal popolo per aver introdotto la scienza moderna dalla Cina ed aver stimolato l’astronomia. Le tipiche tombe coreane si presentano come tumuli sulle quali con il tempo diventa parte della natura circostante.

Il Sito del Palazzo Donggung e il Lago Wol è uno degli scegnari più rappresentativo della Città Museo di Gyeonju, capitale della dinastia Shilla. Famosa per lo sfarzo della sua corte il palazzo Donggung era la residenza utilizzata per le feste di corte durante la stagione estiva. Questo luogo è davvero suggestivo, sopratutto di sera. Da non perdere la visita al vicinissimo Museo Nazionale, dove reperti della dinastia d’Oro di Shilla sono conservati.

*In base alle condizioni traffico/tempistiche possibile anticipo visita al Villaggio Yangdong

ATTIVITA OPZIONALE: Indossare l’Hanbok Hanbok (한복 韓服) è il nome dell’abito tradizionale coreano che combina la bellezza con la praticità. Molto usato fino agli anni 1960, l’influsso dell’Occidente ne ha in seguito fatto diminuire l’utilizzo come vestito di tutti i giorni. Ultimamente, però, i coreani stanno tornando all’uso del vestito hanbok per le occasioni speciali, come per le feste, i matrimoni e altri eventi particolari. Durante la visita del Villanggio Yangdong indosserete questo abito tradizionale dopo aver ascoltato una breve storia su questi abiti.

GIORNO 6 – GYEONGJU HALF DAY TOUR: LA Forza del Credo (08:00 – 20:00)   Pernottamento a SEOUL

 Yangdong Village (UNESCO) – Seokguram Grotto (UNESCO) – Tempio Bulguksa (UNESCO)

Yangdong Village: Dal 2010 ufficialmente registrato come Proprietà dell’Umanità dall’UNESCO insieme al Villaggio Hahoe, Yandong con un totale di circa 300 abitanti, 121 Case Yangban (Tetto in Tegole), 131 Case Comuni (Tetto in Paglia) è il più grande villaggio vivente in Corea del Sud. Il villaggio ha mantenuto la sua struttura originale e tutte le case sono state preservate. Ci sono diversi altari e Pagode che erano dedicati ai Riti Ancestrali e allo sudio. Il Confucianesimo e le sue caratteristiche sono alla base della disposizione degli edifici.

Seokguram Grotto e il Tempio Bulguksa (UNESCO) : Il Tempio sotterraneo di Seokguram è un eremo che fa parte del complesso del Tempio di Bulguksa. La grotta sovrasta il Mar del Giappone e si trova a 750 metri sul livello del mare. Nel 1995 venne inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO insieme al Tempio di Bulguksa, in quanto  contiene alcune delle principali sculture buddhiste del mondo. Secondo la tradizione venne costruito da Gim Daeseong e originariamente il suo nome era Seokbulsa (“Tempio di Buddha in pietra”). I lavori iniziarono nel 742 o nel 751, durante il picco culturale del regno di Silla. La grotta venne ultimata nel 774.

Ritorno a Seoul per il pernottamento (4.5 hr).

GIORNO 7 – SEOUL IN LIBERTÀ’

Intera giornata a disposizione per esplorazione personale della città di Seoul.

GIORNO 8 – PARTENZA  Hotel in Seoul – Incheon Airport

Dopo il check-out, la Vostra Guida privata vi accompagnerà all’aeroporto di Incheon.

 GIORNO 9 – MILANO Arrivo  Milano Malpensa

 

Quota a persona in camera doppia min. 20 persone  DA € 1793,00

Quota a persona in camera doppia min. 16 persone  DA € 1895,00

Prezzo a persona in camera doppia min. 12 persone   DA € 2096,00

*sconto scuola Vigamus € 100,00

 

La quota include:

  • Volo Milano – Seoul * da verificare al momento della prenotazione
  • Tasse aeroportuali
  • Trasferimento privato in arrivo dall’aeroporto
  • 5 pernottamenti a Seul
  • 1 pernottamento a Gyengju
  • Tutte le colazioni
  • Escursioni come da programma
  • Trasferimento privati come da programma
  • Guida parlante inglese per 6 giorni come da programma
  • Entrate e biglietti come da programma
  • Tour Leader Fjiona Cakalli di Tech Princess
  • Assicurazione medico – bagaglio
  • Assistenza corrispondente in loco, con dipendenti italiani
  • Assistenza isola bianca in aeroporto

La quota non include per i clienti partecipanti:

  • Pasti
  • Extra non inclusi ne la quota include
  • Assicurazione annullamento facoltativa

Attività opzionali come

  • Indossare l’Hambok € 33,00
  • Dragon Spa Sauna € 23,00