Isola BiancaIsola Bianca
Forgot password?

Sabbioneta e Palazzo Te a Mantova

palazzo_te_mantova_02
palazzo_te_mantova_03

Sabbioneta e Palazzo Te a Mantova

Domenica 13 marzo 2022

Gite di 1 giorno  con accompagnatore

DOCUMENTI NECESSARI: GREEP PASS RAFFORZATO

le due città Mantova e Sabbioneta sono state iscritte, come unico sito, al Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco. Insieme, come indica la motivazione ufficiale, “offrono unatestimonianza eccezionale delle realizzazioni urbane, architettoniche e artistiche del Rinascimento“, rappresentando la potenza e le ambizioni della visionaria famiglia Gonzaga, ma in due forme: per Mantova le trasformazioni sono state fatte su una città già esistente,Sabbioneta è invece opera di Vespasiano I Gonzaga, che la fondò già a partire dal 1556, su un antico insediamento, applicando sogni e teorie urbanistiche, progettandola cioè come una città ideale.

Un viaggio in questi territori equivale a un salto indietro nel passato, fra scorci unici e angoli ancora segreti ed è un piacevole itinerario alla ricerca dell’Italia autentica. Mantova e Sabbioneta sono un unicum imprescindibile, due realtà diverse e complementari, dove la storia e la cultura sopravvivono con un senso forte delle tradizioni

Palazzo Te  (il nome deriva dalla località Tejeto, scelta per la sua costruzione), la residenza estiva cinquecentesca, disegnata e decorata da Giulio Romano per Federico II Gonzaga, dove i signori potevano rilassarsi e passare notti d’amore nelle eleganti sale affrescate con scene equestri o leggende mitologiche. La variegata tavolozza di colori sembra avere ripreso vita e oggi più che mai compaiono sfumature originali e dettagli certosini dell’instancabile Giulio Romano grazie al nuovo impianto a illuminazione a LED. E’ un’esperienza quasi tridimensionale ammirarne la colossale Sala dei Giganti o gli effetti di controluce della Camera di Amore e Psiche

La Camera dei Giganti

è l’ambiente più famoso e stupefacente di Palazzo Te. Costituisce un vero e proprio unicum nella storia dell’arte moderna, poiché Giulio Romano vi propone una sperimentazione pittorica originale e ineguagliata per secoli.

L’ambiente è concepito come un insieme spaziale continuo, ove l’invenzione pittorica interagisce con la realtà e lo spettatore si sente catapultato nel mito.

Camera Amore e Psiche

Si tratta dell’ambiente più sontuoso del palazzo, destinato ad accogliere solamente gli ospiti più illustri per banchetti e cene. La camera prende il nome dalla storia di Amore e Psiche, dipinta sulla volta e nelle lunette.

I ventidue passi illustrati da Giulio Romano a Palazzo Te sono tratti dalle Metamorfosi di Apuleio, scrittore latino del II secolo d. C. Il tema centrale dell’intera decorazione è Amore:  il più potente tra tutti gli dei, temuto dallo stesso Giove, al quale nessuno può sottrarsi. Sulle pareti sono dipinte altre favole mitologiche, che narrano di amori contrastati, clandestini, tragici, non corrisposti.

Programma:

Ritrovo dei partecipanti e partenza per Sabbioneta. Arrivo , incontro con la guida e visita del palazzo Ducale, Palazzo Giardino e al Treatro all’Antica ( incluso ingressi). Dopo la visita trasferimento a Mantova

Pranzo libero.

Dopo pranzo trasferimento a Palazzo Tè ( ingresso incluso) e visita guidata.

Dopo la visita rientro ai luoghi di partenza.

Quota individuale di partecipazione …………..€ 79,00

Minimo 30 partecipanti

La quota comprende:  

  1. Viaggio in pullman GT
  2. Accompagnatore dell’agenzia 
  3. Biglietto di entrata a Palazzo Tè e visita guidata
  4. Biglietto di entrata a Palazzo Ducale, palazzo Giardino, Teatro all’Antica   e visita guidata
  5. Assicurazione

La quota non comprende:  pasti, mance, extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.